SatirAmara!

Feb 08

(Fonte: noirlac, via twelve--fiftyone)

(via herinordinateaffections)

Gen 14

scarligamerluss:

-_-‘

scarligamerluss:

-_-‘

“I signori della Vodafon mi dicono “Non interrompere le tue passioni neanche per un secondo”, ma per dirmi questo interrompono il film che stavo guardando, scassandomi la minchia per un minuto con orsi blateranti e foche starnazzanti. E tutto questo in una nazione in cui raccontano la barzelletta del 4g mentre il 3g copre quella parte del territorio che potrebbe benissimo farne a meno. Ma d’altronde non si può pretendere che quella pubblicitaria sia veramente informazione quando l’informazione stessa è pubblicità.” — Natalino Balasso (via scarligamerluss)

(via scarligamerluss)

Lancia Flavia, il flop: fuori produzione dopo un anno per il disinteresse del mercato -

scarligamerluss:

Nonostante il maxi sconto di 13mila euro, la derivata Chrysler ha venduto nel 2013 (fino a settembre) 225 esemplari. Ancora meno nel 2012: appena 218 unità

Sul (mancato) successo della Lancia Flavia hanno pesato molti fattori, primo fra tutti l’evidente origine statunitense della carrozzeria. I lancisti, d’altronde, non hanno mai condiviso l’attuale operazione di rebadging dei modelli prodotti da Chrysler, dato che anche l’ammiraglia Thema e la grande monovolume Voyager stanno facendo registrare numeri di vendita al di sotto delle aspettative. 

Un altro particolare che ha fatto storcere il naso ai puristi del brand Lancia è la stretta parentela tra la Flavia e la precedente Chrysler Sebring Cabrio, di cui la 200 Convertible rappresenta la versione restyling. Infatti, la Sebring Cabrio, commercializzata anche in Europa esclusivamente con il motore diesel 2.0 CRD di origine Volkswagen, è nata sulla piattaforma della giapponeseMitsubishi Lancer. Quindi, spacciare per italiana un’auto di origini americane e nipponiche, tra l’altro con un brand glorioso come Lancia e un nome storico come Flavia, è stato molto controproducente.

[video]

[video]

colorolamente:

“La più consistente scoperta che ho fatto pochi giorni dopo aver compiuto sessantacinque anni è che non posso più perdere tempo a fare cose che non mi va di fare!

colorolamente:

“La più consistente scoperta che ho fatto pochi giorni dopo aver compiuto sessantacinque anni è che non posso più perdere tempo a fare cose che non mi va di fare!

(via scarligamerluss)

“È scientificamente provato che il soffitto dell’ascensore si fa tanto più interessante quante più persone contiene.” — (via ilfascinodelvago)

(via favedifuca)


viα dukemantee: Awesome Japanese poster for Zero Dark Thirty.

viα dukemantee: Awesome Japanese poster for Zero Dark Thirty.

(via mortisia)